venerdì 26 giugno 2009

Internet Gratis a Venezia


Internet gratis a Venezia? La notizia è vera. A partire dal 3 luglio 2009 verrà reso operativo il servizio di connessione gratuita wireless per alcune zone di Venezia. Fino a settembre a Venezia potranno usufruire di internet Wi-Fi gratis solo i residenti, gli studenti e chi viene in città per lavoro, ma poi tale servizio verrà esteso a tutti, turisti compresi. Il Comune di Venezia ha reso operativo il suo progetto di accesso ad internet gratis, tramite fibre ottiche, offrendo degli hot spot pubblici localizzati nei posti principali della città. Dal 3 luglio i veneziani potranno quindi navigare in internet sul Canal Grande, in Piazza San Marco e nei campi più grandi, tra i quali Campo Santa Margherita e Campo San Giovanni e Paolo. Per usufruire del servizio Wi-Fi pubblico sarà necessario ottenere password ed username effettuando una richiesta (con obbligo di registrazione) all'interno del sito internet cittadinanzadigitale. Da settembre quindi anche chi verrà a Venezia per turismo potrà avvantaggiarsi del Wi-Fi pubblico, ma al momento non è dato sapere se per il turista tale servizio internet sarà gratuito o a pagamento.

lunedì 22 giugno 2009

Gondoliere in Difficoltà


Un gondoliere in difficoltà a Venezia non lo si vede tutti i giorni. Tutti i gondolieri possiedono delle ottime abilità nel remare e vengono selezionati dopo aver superato un concorso che ne prova indiscutibilmente le loro capacità. Può capitare però che il gondoliere si trovi in difficoltà nel caso che la marea sia troppo alta e il ponte da oltrepassare sia decisamente basso. Il ponte in questione è il Ponte Foscarini che si trova tra il Campo dei Carmini e la Fondamenta del Soccorso, nel Sestiere di Dorso Duro. Come mostra la serie di fotografie, ad un certo punto il gondoliere ha dovuto abbandonare la propria caratteristica posizione in piedi per stendersi e cercare di disincastrare la gondola che si trovava trattenuta per il ferro di poppa. Nel frattempo sopraggiunge un natante a motore, i cui passeggeri aiutano il gondoliere in difficoltà a rimuovere la gondola. Alla fine il gondoliere riesce a far passare completamente la gondola sotto al ponte, tira un sospiro di sollievo e può concedersi qualche attimo di (meritato) riposo.



giovedì 18 giugno 2009

Ragazzo con la Rana


"Ragazzo con la Rana" è una scultura che si trova attualmente a Venezia, all'estremità della Punta della Dogana. La localizzazione dell'opera è scenica, tra il Canal Grande ed il Canale della Giudecca. "Ragazzo con la Rana", il cui titolo originario è "Boy with Frog" è una scultura eseguita nel 2009 da Charles Ray su commissione di François Pinault. Il mecenate francese ha ottenuto nel 2007 (dopo aver vinto un concorso a cui ha partecipato anche la Fondazione Guggenheim) la concessione per aprire una collezione privata di arte moderna all'interno della Punta della Dogana, luogo spazioso ma inutilizzato per decenni, recentemente ristrutturato in soli 14 mesi dall'architetto giapponese Tadao Ando. "Ragazzo con la Rana" è una scultura realizzata in getto di acciaio inox e poliuretano acrilico. La figura del ragazzo che prende la rana dalla laguna rappresenta il nuovo futuro della Punta della Dogana. Essa simboleggia l'opportunità di accogliere l'arte in un posto recuperato di Venezia. "Ragazzo con la Rana" viene controllata a vista 24 ore su 24 da una guardia giurata per prevenire che l'opera venga toccata dai visitatori o peggio, deturpata da vandali. "Ragazzo con la Rana" si può vedere tutti i giorni, gratuitamente, per tutta la durata della mostra "Mapping the Studio" che espone contemporaneamente nelle due sedi della fondazione Pinault: Punta della Dogana e Palazzo Grassi.



domenica 14 giugno 2009

Calle Lunga Santa Maria Formosa


Calle Lunga Santa Maria Formosa si trova a Venezia ed è una delle strade più importanti e trafficate della città. Calle Lunga Santa Maria Formosa si trova tra Campo San Giovanni e Paolo e Campo Santa Maria Formosa, che sono due grandi piazze di Venezia. Questa calle è inoltre quasi un passaggio obbligato per andare da Piazza S. Marco alle Fondamente Nuove. In Calle Lunga Santa Maria Formosa ci sono numerosi e vari negozi, tra i quali una macelleria, una tabaccheria ed una stireria. Ma quasi ad ogni passo si può vedere la vetrina di una bottega, al punto che servirebbe una lunga lista per elencarli tutti. Due sono i locali presenti in Calle Lunga Santa Maria Formosa, famosi e ben conosciuti dai buongustai: l'Enoteca Mascareta e l'Osteria al Mascaron. Essi sono considerati a buona ragione tra i più rinomati in città, entrambi mantengono intatta l'atmosfera tipica che si poteva percepire molti anni fa a Venezia. Per arrivare a piedi in Calle Lunga Santa Maria Formosa da Rialto si deve passare il Campo S. Bortolomeo, quindi Calle della Bissa, Ponte Sant'Antonio, proseguire lungo Salizzada S. Lio, girare a sinistra per Calle del Mondo Novo e attraversare Campo Santa Maria Formosa. Per andare a piedi da Piazza S. Marco si possono seguire le indicazioni direzionali gialle con freccia nera con su scritto "Fondamente Nuove" oppure "Ospedale". Le fermate dei vaporetti più vicine per arrivare in Calle Lunga Santa Maria Formosa sono "Rialto" (linee dei vaporetti Actv 1 e 2), "S. Zaccaria" (lin. 1, 2, 41, 42) e "Ospedale" (linee 41, 42, 51, 52). Si ricorda che attualmente il costo di una singola corsa in vaporetto è di euro 6,50. Da noi si può raggiungere Calle Lunga Santa Maria Formosa con una breve passeggiata di 5 minuti.

martedì 9 giugno 2009

Hard Rock Cafe di Venezia


L'Hard Rock Cafe di Venezia si trova a due passi da Piazza San Marco, in Bacino Orseolo, (dove è ormeggiata una grande quantità di gondole), al numero civico 1192. L'Hard Rock Cafe di Venezia è stato aperto durante il mese di dicembre 2008, ma ufficialmente inaugurato il 27 aprile 2009. L'Hard Rock Cafe di Venezia è diviso in tre sezioni: all'entrata c'è lo shop dove si possono acquistare dei gadget tra i quali la classica maglietta con la scritta "Hard Rock Cafe Venezia", a destra il bar, mentre sul soppalco sono stati sistemati i tavolini del ristorante. L'Hard Rock Cafe di Venezia ha i seguenti orari di apertura durante tutta la settimana: shop 10,00-23,00; bar 11,00-00,30; ristorante 11,00-23,30. Il bar propone dalle normali bibite agli elaborati cocktail mentre il ristorante offre dei piatti dedicati prevalentemente a clientela americana. Come da tradizione al suo interno l'Hard Rock Cafe di Venezia espone strumenti musicali ed oggetti usati da famosi cantanti e band, tra i quali segnaliamo delle chitarre appartenute ai Police ed ai Bon Jovi. Per ulteriori informazioni si può contattare l'Hard Rock Cafe di Venezia al telefono +39 041 5220513, il ristorante allo +39 041 5229665.

sabato 6 giugno 2009

53 Biennale d'Arte di Venezia


L'inaugurazione della 53 Biennale d'Arte di Venezia per gli addetti ai lavori (mass-media e critica) si è tenuta nei giorni 4-5-6 giugno nelle varie sedi espositive dislocate per tutta la città. L'apertura al pubblico della Esposizione Internazionale d'Arte a Venezia, edizione del 2009, avverrà il 7 giugno presso le due tradizionali sedi espositive ai Giardini e all'Arsenale. Venezia ha visto decine di ricevimenti per la "vernice" di questo avvenimento di fama mondiale. La mostra proseguirà quindi fino a domenica 22 novembre. Il titolo della 53 Biennale d'Arte di Venezia è "Fare Mondi - Making Worlds". Come ad ogni edizione della Biennale sono previste decine di migliaia di visitatori. Quest'anno le presenze dovrebbero essere molto superiori per la concomitante inaugurazione alla Punta della Dogana della Francois Pinault Foundation che è una mostra permanente di arte moderna parallela a quella di Palazzo Grassi. La ristrutturazione della Punta della Dogana è stata curata dal celebre architetto giapponese Tadao Ando. Nelle foto possiamo vedere alcuni momenti dell'inaugurazione del Padiglione della Thailandia, avvenuta il 4 giugno. Essa ha come titolo "Art is You" e si tiene presso la Fondamenta di Santa Croce (#556), di fronte alla Stazione di Venezia Santa Lucia.


martedì 2 giugno 2009

Palazzo Pisani Moretta


Palazzo Pisani Moretta si trova a Venezia ed è affacciato sul Canal Grande. Palazzo Pisani Moretta fu costruito intorno alla metà del '400 su commissione della famiglia Bembo da progettista sconosciuto. Il palazzo fu venduto da Agnese Renier nel 1629 a Francesco Pisani Moretta che fu il primo componente della omonima famiglia derivata dall'unione dei Pisani con gli Almorò, (nome che fu storpiato in Moretta). Nei primi anni del '500 l'edificio venne restaurato a causa delle sue precarie condizioni, mentre nel 1742 il palazzo fu ristrutturato da Chiara Pisani Moretta. Questa nobile veneziana fece eseguire dei notevoli lavori di decorazione all'interno, rivalutando il celebre Salone da Ballo con dei magnifici lampadari di Murano e degli ampi specchi mentre Tiepolo ne affrescò il soffitto. Furono inoltre eseguiti il dipinto di Paolo Veronese "La Famiglia di Dario ai piedi di Alessandro", (venduto nel 1857 alla National Gallery di Londra), e "La Morte di Dario" di Piazzetta. Sempre qui si trovava la scultura di Canova "Dedalo ed Icaro", considerata dai critici come il suo capolavoro giovanile, trasferita poi al Museo Correr. Alcune stanze di Palazzo Pisani Moretta vennero affrescate da Jacopo Guarana. Alla morte dell'ultimo erede, l'edificio passò di proprietà alla famiglia Giusti alla quale attualmente ancora appartiene. Palazzo Pisani Moretta rappresenta uno dei più mirabili esempi di architettura gotica presenti in città. Tra gli elementi più caratteristici di Palazzo Pisani Moretta si possono ammirare i due gruppi di esafore posti sulla facciata al primo e secondo piano. Palazzo Pisani Moretta è famoso per gli spot pubblicitari che lo hanno visto protagonista negli ultimi anni ma soprattutto per le feste di gala che spesso vi hanno luogo (senza dimenticare le feste in maschera durante il Carnevale di Venezia). La fermata del vaporetto più vicina per arrivare a Palazzo Pisani Moretta è San Tomà (linee 1 e 2). L'imponente edificio è localizzato a fianco di Palazzo Barbarigo della Terrazza.

video

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails