mercoledì 3 febbraio 2010

Medico della Peste


Il Medico della Peste è attualmente il nome di una maschera che viene indossata durante il carnevale di Venezia, ma le sue origini non sono così divertenti. Il medico della peste era infatti l'unico dottore ammesso ad essere a contatto con gli ammalati di questo terribile morbo. Il medico della peste era completamente avvolto da un mantello nero, portava un cappello rotondo (anch'esso nero) e sul suo volto egli indossava la maschera che possiamo vedere nelle immagini. All'interno della maschera il medico della peste metteva delle erbe aromatiche che avevano il compito di purificare l'aria da respirare, mentre al di fuori appoggiava degli occhiali. Il medico della peste poteva toccare gli appestati ed i loro indumenti solo con una lunga bacchetta di legno (vedi foto sotto). La figura del medico della peste fu tristemente nota a Venezia durante le epidemie 1347-49, 1575-77 e 1630-31 che costarono la vita a decine di migliaia di persone. Il medico della peste assisteva i contagiati ed i sospetti ammalati che dovevano rimanere in quarantena presso le isole del Lazzaretto Nuovo e del Lazzaretto Vecchio. Tali isole sono localizzate nella Laguna di Venezia e con tutta probabilità esse salvarono la vita al resto della popolazione. Le due isole adibite a lazzaretti erano comandate da un priore laico, al loro interno veniva praticata la fumigazione per cercare di distruggere il morbo della peste e si dava sepoltura su fosse comuni a chi era morto contraendo il contagio. La peste venne finalmente debellata agli inizi del '700. Fu allora che durante i carnevali più sfrenati della ormai decadente Serenissima si cominciò ad usare per divertimento questa maschera che era stata adoperata nei secoli precedenti come mezzo di protezione. Tale maschera con il naso lungo è curiosa per la sua forma così simile a quella del becco di una cicogna (o di un tucano). Ricordando le sue origini funeste, ai veneziani fa ancora impressione vedere in giro la maschera del Medico della Peste durante il carnevale. Chi invece non ne conosce la storia, trova questa maschera decisamente bizzarra e fuori dal comune.


6 commenti:

iRiMiKi ha detto...

Molto interessante questo post. Effettivamente, l'ho sempre trovata strana, questa maschera così lugubre. Altro che tucano... sempra un avvoltoio! Vorrei chiederti se indossi anche tu una maschera nei giorni di Carnevale. Qual è la maschera che ti piace di più, tra quelle tradizionali?
Saluti, Irina

Fausto ha detto...

Irina: Il lungo naso a forma di becco di questa maschera potrebbe in effetti farla assomigliare ad un uccello rapace. Sono anni (decenni?) che non indosso una maschera a carnevale. Durante le prime edizioni del rinato carnevale (fine anni '70), come tutti i veneziani, vestivo sempre in maschera. Ho indossato, tra le altre maschere, quelle di Arlecchino e Pulcinella. La mia maschera preferita, tra quelle tradizionali, è la Bauta.
Buona serata.

emilia ha detto...

ehe, qui volevo commentare ma lo faro' uno dei prossimi giorni, stasera ho gia' bevuto e ho perso la concetrazione, ma Fausto, caro, tu sapevi che esiste una band chiamatasi Calle della Morte, ho dato il link nel mio ultimo post, la mia domanda ora e' questa: Hai esplorato quella calle tu?

Fausto ha detto...

emilia: No, non sapevo dell'esistenza di quella band.
----
Si, ho esplorato la Calle della Morte. Di pauroso, però, ha solo il nome.
A presto.

Enrico Croce ha detto...

Buongirono ho letto il blog sul medico della peste, e mi interesserebbe avere suggerimenti dove poter trovare dati riguardanti questa figura, durante il periodo storico del 1300/1400. Stiamo facendo una ricerca sulla figura e sulla medicina e sul costume indossato da tali figure.
Se qualcuno può aiutarmi ringraziamo aniticpatamente. Enrico C.

Fausto ha detto...

Enrico Croce: Tutto quello che sapevo sul Medico della Peste l'ho scritto in questo articolo. Tuttavia credo potrebbe chiedere un aiuto al grande editore Franco Filippi, sempre gentile e disponibile a dare informazioni a coloro che amano Venezia.
Buona serata.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails