martedì 3 agosto 2010

Corte della Comare


Corte della Comare si trova a Venezia nel sestiere di Dorso Duro. La Corte della Comare è localizzata a pochi passi da Calle dei Cerchieri e a un paio di minuti di cammino da Campo San Barnaba. Questa corte di Venezia è un luogo molto tranquillo della città anche durante la stagione turistica e presenta alcune delle caratteristiche delle corti. Innanzitutto, per la toponomastica veneziana, la corte non deve avere uscita, altrimenti sarebbe denominata come campiello (tuttavia non sempre accade così). Poi nella Corte della Comare si può vedere una tipica scala esterna ed una bella vera da pozzo. A giudicare da come l'ha sagomata lo scalpellino tale vera da pozzo sembra risalire al periodo gotico. Per rendere armonioso l'insieme di questa corte c'è una riva sul Rio del Malpaga, con un sottoportico verso l'acqua con arco a tutto sesto. Completa la Corte della Comare una pianta rampicante tra la scala, la vera da pozzo ed il sottoportico che sbocca in canale. In italiano alla parola "comare" si dà il significato di madrina ma a Venezia la si associa a donna pettegola, che si fa gli affari degli altri. Risulta inevitabile l'accostamento con Carlo Goldoni che spesso seppe animare le sue commedie proprio con le comari, provocando battibecchi e malintesi. La Corte della Comare, come altri luoghi calmi di Venezia, merita senz'altro una visita e qualche minuto di sosta per assaporarne il suo ambiente antico e rilassante. La fermata del vaporetto più vicina per arrivare alla Corte della Comare è "Ca' Rezzonico" (linea 1).




5 commenti:

emilia ha detto...

Grazie, Fausto,
la cercherò e la troverò di sicuro!

VenetiaMicio ha detto...

As-tu vu le joli chat roux, lors de ta promenade ? (voir mon billet)
J'adore cette corte où l'on peut passer un moment au calme en faisant de belles photos.
Je l'avais découverte au début des années 90, par un matin d'hiver avec la brume...
Bonne journée
a presto
Danielle

Gianfranco ha detto...

Io in corte della comare ci sono cresciuto, abitavo in calle del Traghetto Ca' Rezzonico al 2784 ma in corte della comare c'erano dei carissimi amici che abitavano l'appartamento sopra la scala che si vede, la famiglia Peggion, poi come tutti i veneziani sono stati sfrattati da Venezia e sono andati ad abitare a Spinea, ma io dunque in corte della comare c'ero tutti i giorni o quasi, é veramente bella ma chi non é veneziano come me non sa apprezzare effettivamente la bellezza, va solo in piazza San marco e a Rialto. Ciao Fausto. - Gianfranco

Attilo ha detto...

Ciao !
E' proprio la corte "tipo" quando passerò di la me la voglio proprio gustare...
Comare in veneziano potrebbe voler dire anche levatrice. Il Tassini cita un altra Corte della comare a San Cassiano e da questa interpretazione "Comare (Sottoportico e Corte della)
a S. Cassiano. Secondo il Gallicciolli, questa Corte, ora chiusa, fu così detta perché v'abitava una levatrice. Altre strade sono così denominate, ché anche nei tempi trascorsi di tali donne non eravi penuria. Trovasi che nel 1689, con terminazione 26 settembre, il Magistrato della Sanità stabilì alcune norme circa le donne che volevano esercitare la professione della levatrice. Ordinossi prima di tutto che esse sapessero leggere, e che loro si prefiggesse per testo il libro intitolato «Della Comare»

Fausto ha detto...

emilia: Sono certo che la troverai senza faticare troppo.
Buona serata.

Danielle: Non, lors de ma dernière visite, il y avait pas de chats. Malheureusement, à Venise il y a moins de chats, et c'est une triste réalité.
A bientôt.

Gianfranco: Benvenuto nel blog. E' triste constatare quanti nostri amici e conoscenti abbiano dovuto lasciare Venezia. Anch'io conoscevo una persona in Corte della Comare, il signor Oscar, che mi ha trasmesso la passione per la filatelia.
Uno degli sforzi maggiori che impiego nella realizzazione di questo blog è quello di dimostrare quanti altri bei luoghi ci siano da visitare in questa città. Lo so che comunque è una battaglia persa: il turista "mordi e fuggi" che viene a Venezia continuerà a visitare Piazza San Marco e Rialto ma si perderà di vedere luoghi incantevoli e tranquilli quali Corte della Comare.
Buona serata.

Attilo: Benvenuto anche a te nel blog! In effetti comare in veneziano vuole anche dire levatrice. Questa figura è scomparsa negli ultimi decenni poiché tutte le partorienti vanno in ospedale dove hanno maggiore assistenza di quella che poteva dare la comare.
Anche questo è un segno che i tempi cambiano.
A presto.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails