mercoledì 17 novembre 2010

Campanile di San Rocco


Il Campanile di San Rocco si trova a Venezia nel sestiere di San Polo. Come la grande maggioranza dei campanili di Venezia, anche il Campanile di San Rocco non è accessibile al pubblico. Questo campanile inoltre è posto tra l'edificio che ospita la segreteria della Scuola Grande di San Rocco e l'omonima chiesa. Non vi era quindi altra maniera per salire sul Campanile di San Rocco che quella di richiedere il permesso ai responsabili della Scuola stessa. Mi è stata concordata l'autorizzazione dal Guardian Grando in persona, massima autorità della Scuola Grande Arciconfraternita di San Rocco. Lo considero un onore e un privilegio; approfitto dell'occasione per ringraziarlo. Sono stato accompagnato nell'ascensione del Campanile di San Rocco dal custode della Scuola.
L'interno del campanile è ottimamente conservato così come risulta anche la cella campanaria. Dopo essere salito lungo l'interno del campanile ho dovuto constatare (come mi era già stato riferito in segreteria) che non era possibile guardare al di fuori della cella campanaria. Infatti lungo i parapetti sono state montate due fitte reti protettive di colore verde (vedi foto con le campane) per sbarrare l'accesso ai colombi poiché i volatili imbrattavano ovunque. Le maglie delle reti purtroppo non consentivano assolutamente di scattare fotografie e così ho dovuto desistere. Tuttavia ho potuto salire anche sul Campanile di San Rocco e arricchire così la mia collezione di ascensioni sui campanili di Venezia. A volte bisogna sapersi accontentare.
La fermata del vaporetto più vicina per arrivare presso il Campanile di San Rocco è "S. Tomà" (linee 1 e 2 ).




6 commenti:

emilia ha detto...

Dunque un campanile senza vista :) Direi unico. Ma che scalina interessante, mi sembra la distanza tri i gradini sia grande. Sono curiosa, Fausto, hai salito su questa scala dell'ultima foto?

Yvonne ha detto...

You've done it again, getting permission to see this interesting place, and show it to us.

I wonder how often they have to change the ropes for the bells? I'm glad that set of stairs in the last photo are not TOO far up.

maite ha detto...

Encore une belle ascension, un peu périlleuse...Buona giornata, a presto !

iRiMiKi ha detto...

Complimenti per un altro obbiettivo raggiunto. E grazie del post.

Sergio ha detto...

Peccato che tu nonabbia potuto fare fotografie; senz'altro avrai avuto una visione particolare della Basilica dei Frari e dell'ex convento ora archivio di stato.
Complimenti.

Fausto ha detto...

emilia: Purtroppo il Campanile di San Rocco non offre una vista dalla sua cella campanaria. Non sono salito su quella scala esterna, anzi dubito che me ne avrebbero dato il permesso. Quella scala inizia da una corte privata e termina sul tetto della Chiesa di San Rocco. Sebbene sia stata rinforzata con delle piastre metalliche, quei gradini in marmo non mi danno l'impressione di una effettiva stabilità.
Buona serata.

Yvonne: Yes, I did it again. It's a pleasure showing my photos with all of you. Actually they don't change the ropes because they don't use the bells anymore.
Kind regards.

maite: Pas de danger cette fois, heureusement!
A bientôt.

Irina: Anche se la visita del Campanile di San Rocco non è stata completata come di consueto da un adeguato servizio fotografico dalla cella campanaria, mi posso sempre ritenere fortunato per aver avuto l'opportunità di salirci. Grazie a te perché segui con interesse il blog!
Buona serata.

Sergio: E' vero che aver l'occasione di salire su un simile campanile avrebbe dovuto consentirmi di fotografare quei luoghi speciali. Ci vuole fortuna quando si sale su un campanile, bisogna trovare buone condizioni meteo per scattare buone foto, ma in questo caso devo dire che la visibilità era pari a zero....
Buona serata.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails