mercoledì 9 marzo 2011

Arrivederci Carnevale!


Arrivederci carnevale! Si, ma quanta fatica. Il Carnevale di Venezia è terminato e molti tirano un sospiro di sollievo. Prima di tutti gli abitanti di Venezia che durante il carnevale si vedono in qualche modo espropriati dalla propria città. I veneziani a carnevale spesso evitano di prendere i vaporetti perché sono pieni di visitatori, ma anche vedono ridursi le ore di sonno a causa degli schiamazzi dei festeggiamenti che disturbano il riposo di notte.
Questa edizione del Carnevale di Venezia ha visto un afflusso da record, non solo nei week-end, ma anche durante il resto della festa. Mi sono stupito nel vedere quanto anche negli ultimi due giorni di carnevale a Venezia ci fossero decine di migliaia di persone per strada, fatto questo che non si verificava da anni. il Carnevale di Venezia è stato quindi un grande successo ed infatti i visitatori hanno dimostrato di gradire tutti gli eventi proposti, nonostante la prima parte del carnevale sia stata in parte disturbata dal maltempo (vedi il Volo dell'Angelo). Le belle maschere si sono viste a dozzine, non credo che nessuno sia stato deluso dalla qualità e dalla quantità dei costumi proposti in questa edizione del carnevale. E' stato un tour de force anche per chi indossava le maschere. Come documentano le foto di questo articolo, ho visto parecchie maschere sedersi (o sdraiarsi) per terra, esauste dopo ore di posa o di cammino. Insomma per vivere al meglio il Carnevale di Venezia bisogna essere abituati a rimanere in piedi a lungo, altrimenti son dolori. E poi, gente, tanta gente, chi mal sopporta la folla non si troverà troppo a proprio agio in questa kermesse. Il Carnevale di Venezia è appena terminato e gli appassionati di questo evento dovranno aspettare un lungo anno per rivivere le stesse emozioni. La più bella frase del carnevale l'ho sentita ieri, pronunciata da un bambino piuttosto stanco: "Mamma, che fatica, ma perché qui sul Ponte di Rialto non mettono le scale mobili?".
Arrivederci carnevale!


5 commenti:

Les Idées Heureuses ha detto...

En effet ils sont "shootés"!!!
Mais ils ont de merveilleux souvenirs à raconter.

Sergio ha detto...

... ed io, come tanti altri veneziani, sono uno di quelli che tira un sospiro di sollievo e dice: "Benedetta Quaresima!!!"

Carolina Kostner ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
iRiMiKi ha detto...

Arrivederci Carnevale... Un po' mi dispiace... niente più frittelle per un anno, niente più immagini stupende delle maschere artistiche da ammirare sullo schermo del computer. In compenso potrò riprendere le mie passeggiate a Venezia che sono state sospese per tutto il periodo del "pienone". E ditemi se è poco!

Fausto ha detto...

Martine: On fait tant d'efforts pendant le carnaval de Venise, mais ça vaut le coup parce que c'est une belle fête!
Bonne soirée.

Sergio: Adesso la città si è letteralmente svuotata dalle migliaia di visitatori e sembra quasi riposarsi dopo tanta fatica.
Buona serata.

Irina: Ora Venezia è tornata ad essere vivibile e la si può apprezzare appieno. Questo periodo si protrarrà (week-end esclusi) fino a Pasqua e quindi vale la pena tornare ad esplorarla finché rimane tranquilla.
Senza più frittelle si potrà tentare di perdere quei chili in più accumulati durante il carnevale. Il problema minore sarà vedere altre immagini di maschere. Ne ho ancora da mostrare e potrei fare ancora un articolo sulle maschere a Venezia in un prossimo futuro.
Ciao.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails