mercoledì 4 maggio 2011

Tolto il Traghetto da Ca' Rezzonico


Tolto il Traghetto da Ca' Rezzonico a San Samuele. Mi riferisco al traghetto delle gondole che ormai da mesi non funzionava più. Il traghetto di Ca' Rezzonico era attivo solo alla mattina ma comunque era di utilità per decine di persone che lo utilizzavano più o meno regolarmente per attraversare il Canal Grande. 
Si spera che il traghetto di Ca' Rezzonico sia stato tolto in via provvisoria. Tuttavia, come desolatamente mostrano le prime due foto (del 2 aprile), il pontile del traghetto è già mancante da oltre un mese, mentre l'ultima immagine documenta come tale pontile fosse inagibile il 26 febbraio di quest'anno. La mancanza del traghetto di Ca' Rezzonico e l'assenza del relativo pontile (è stato rimosso anche quello sulla riva in Campo San Samuele), non sono state messe abbastanza in rilievo dai media locali. E così si rischia di perdere un altro piccolo pezzo di Venezia, oltre ai posti di lavoro e ai disagi di chi non potrà usufruire di questo utile servizio. Siamo d'accordo che i tempi per fare le cose a Venezia sono decisamente più lunghi che in altre città, ma oltre due mesi per sostituire un pontile a mio avviso appaiono un po' troppi. E così in queste settimane chi sarà andato da Campo San Barnaba fino al termine di Calle del Traghetto per prendere la gondola sarà rimasto di certo deluso: avrà visto solo alcuni pali emergere dall'acqua sullo stesso luogo dove era localizzato il pontile.  Voglio essere ottimista e rinnovare la speranza che venga posizionato un pontile nuovo fiammante per il traghetto di Ca' Rezzonico. In un momento in cui si mette in discussione la permanenza del Mercato Ittico di Rialto, ma anche quello della frutta e verdura, mi sembrerebbe eccessivo dover constatare di aver perso anche un traghetto di gondole a Venezia. Dovesse essere assemblato in un prossimo futuro il nuovo pontile, sarò felice di farvelo vedere con altre immagini.


11 commenti:

Yvonne ha detto...

Several times at mid-morning, I tried to use the traghetto which is supposed to go between Campo del Traghetto – Calle Lanza (near the Salute Church). The traghetto itself was there near the Salute, but never a sign of the gondoliers.

So, is this another one that has quietly been stopped?

Anonimo ha detto...

J'espère retrouver très bientôt "il (mio) traguetto".
M.17

Oscar ha detto...

Mi auguro anchhe io che venga ripristinato a breve insieme anche a quello di S.Marcuola. Personalmente utilizzo molto le gondole traghetto e vedo che molte altre persone fanno lo stesso. Trovo sia un servizio davvero utile che consente di spostarsi molto velocemente da una parte all'altra del Canal Grande ad un costo umano.

Rayna ha detto...

il Sindaco che cosa dice a proposito? :-)

Condorcet ha detto...

Caro Fausto,

Vorrei dire qui la mia vergogna di vedere i traghetti sparire o veramente rovinarsi.
Come hai detto, è veramente un pezzo di Venezia.
Adesso c'è anche una minaccia sul mercato ortofrutticolo del Rialto...
http://www.facebook.com/pages/Mercato-di-Rialto/184595237178

Fausto ha detto...

Yvonne: Me too, I tried a few times to take the gondola from la Dogana and St. Mark's. I haven't been able to see the gondoliers, as they're on the other side.
Hopefully it has not been stopped.
Kind regards.

M.17: Nous espérons tous le voir bientôt!
Bonne soirée.

Oscar: I traghetti qui esistono da quando è nata Venezia. Il nostro augurio comune è che quelli attualmente inattivi vengano presto riutilizzati. Sarebbe davvero una disdetta per tutti se essi venissero smantellati definitivamente.
Ciao.

Rayna: Bisognerebbe chiederlo a lui, sarei proprio curioso di saperlo anch'io!
Ciao.

Condorcet: Ultimamente a Venezia si stanno verificando troppe chiusure. Speriamo in un cambio di tendenza, altrimenti sarebbe come decretare la fine di Venezia come città viva.
Buona serata.

Rocco ha detto...

Spero sia una cosa temporanea!!! Che strazio quei chiodi a fior d'acqua!!!

Fausto ha detto...

Rocco: E' l'auspicio condiviso da chi ama Venezia: che possa riaprire al più presto questo traghetto.
Ciao.

Gianfranco Dall'Omo ha detto...

Caro Fausto,
secondo me lo vogliono proprio eliminare e pensare che é sampre stato molto utile. Io sono nato in calle del Traghetto Ca'Rezzonico e quel treghetto lo usavamo sovente. A volte riparavano il pontile senza eliminare il traghetto, ora é cambiato tutto. Difatti é cambiato anche il modo di svuotare i rii. Una volta lavorano a carriole, tutto s msno e un rio veniva svuotato in 15 giorni, ora sono pieni di macchine e ci mettono più di un mese per svuotare un rio. E' veramente disgustoso vedere come cambiano il volto di Venezia, vedrai che il traghetto non lo metteranno più. ianfranco Dall'Omo

Gianfranco Dall'Omo ha detto...

E' veramente una vergogna veder sparire i traghetti. Io sono nato in calle del traghetto Ca'Rezzonico al 2784 per noi quel traghetto era utilissimo, soprattutto mia nonna che per andare in campo San Stefano evitava il ponte dell'Accademia. Fanno di tutto per rovinare la nostra Venezia. Abbiamo delle amministrazioni una peggio dell'altra. Gianfranco Dall'Omo

Fausto ha detto...

Gianfranco: Anch'io ho sempre visto attivo quel traghetto, per lo meno di mattina. Credo che purtroppo, più qui a Venezia che in altre città, si stiano sacrificando le tradizioni a discapito della cosiddetta modernità.
I tempi cambiano, e non è detto che si vada incontro a periodi migliori, anzi.
Ciao.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails