domenica 18 settembre 2011

Scontri a Venezia


Degli scontri a Venezia si sono verificati sabato 17 settembre 2011, nelle vicinanze della stazione dei treni. Gli scontri a Venezia sono avvenuti intorno alle ore 16,00 dopo un comizio, ed hanno coinvolto dei manifestanti e dei poliziotti. Infatti al termine dei discorsi in Piazzale della Stazione un folto gruppo di persone è arrivato a contatto con polizia e carabinieri vestiti in tenuta antisommossa.
Ciò ha provocato dei contusi da ambo le parti e una giornata di passione per Venezia, città assolutamente non abituata a tali eventi. Mi sono imbattuto in questa manifestazione in modo del tutto fortuito poiché ho accompagnato una persona a prendere il treno alla stazione di Venezia. Le immagini di questo articolo si riferiscono a circa una mezz'ora prima degli scontri. Poi ho dovuto lasciare il posto per motivi familiari. Solo in serata ho appreso dai notiziari che si erano verificati degli scontri a Venezia. Fino a quando sono rimasto lì comunque tutto si era svolto senza alcun incidente. Nelle foto si vedono dei manifestanti in Piazzale della Stazione, la polizia in tenuta antisommossa, quella locale che ha ritenuto opportuno bloccare la circolazione sul Ponte degli Scalzi ed infine le moto d'acqua della polizia.


5 commenti:

ytaba36 ha detto...

My goodness .. what was the rally about?

Quite an event in Venice, more like Roma!

Sergio ha detto...

Anch'io sono passato poco prima che iniziassero i tumulti; però, abitando nelle vicinanze, ho subito, per oltre due ore, il rumore dell'elicottero della polizia che volava sopra casa mia.

Fausto ha detto...

Yvonne: It's not important the event, but that it shouldn't happen again in Venice.
Kind regards.

Sergio: In effetti l'uso dell'elicottero per due ore sopra al centro storico di Venezia è sembrato eccessivo.
Buona settimana.

iRiMiKi ha detto...

Foto bellissime che raccontano un evento bruttissimo. Speravamo tutti che almeno Venezia ne fosse risparmiata. D'altronde, è un palcoscenico perfetto per chi vorrebbe avere la massima visibilità, il resto non conta, né la sicurezza della gente, né il rispetto del patrimonio artistico di una città così fragile.

Fausto ha detto...

Irina: L'auspicio di tutti è che episodi del genere non abbiano a ripetersi a Venezia. Una città fragile come questa meriterebbe di essere trattata con ben altro rispetto. Confidiamo nel buon senso delle persone....
Ciao.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails