lunedì 9 gennaio 2012

Casa di Marco Polo


La casa di Marco Polo si trova a Venezia nel sestiere di Cannaregio. La casa di  Marco Polo è localizzata nella contrada di San Giovanni Grisostomo, a poca distanza dall'omonima chiesa. Si deve però subito precisare che la casa di Marco Polo venne completamente distrutta da un terribile incendio nel 1597 e sullo stesso luogo, al suo posto, fu edificato un teatro. Successivamente tale teatro venne intitolato alla celebre soprano Maria Malibran, nel 1834, quando la cantante era ancora in vita. 
Della casa originale di Marco Polo non resta quindi nulla allo stato attuale, se non qualche elemento architettonico veneto-bizantino presente nella adiacente Corte Seconda del Milion. Per vedere al meglio la facciata del Teatro Malibran (ex-casa di Marco Polo), si deve sostare sul Ponte del Teatro. Non dovrete aspettare molto per veder passare una gondola, il cui gondoliere (vedi foto in alto) sarà fiero di dire ai suoi passeggeri: "Questa è la casa di Marco Polo!". In effetti Marco Polo si può considerare come il veneziano più conosciuto al mondo e forse anche come l'esploratore più famoso. Marco Polo partì nel 1271 con lo zio Matteo ed il padre Niccolò per la Cina e ritornò a Venezia dopo 24 anni. La sua fortuna fu quella di avere dettato le sue avventure a Rustichello da Pisa mentre erano prigionieri dei genovesi a seguito della sconfitta di Curzola. La cronaca del suo viaggio divenne il libro conosciuto come "Il Milione", nel quale Marco Polo descrisse il suo percorso verso l'oriente ed il soggiorno in Cina, facendo strabiliare il mondo di allora. La città di Venezia riconoscente gli ha intitolato il proprio aeroporto internazionale. Tuttavia rimane ancora sconosciuto il posto dove il grande Marco Polo sia tumulato. Alla sua morte egli venne sepolto a San Lorenzo, ma nel tempo si persero le tracce della sua tomba. Per arrivare alla casa di Marco Polo sarà sufficiente percorrere l'itinerario descritto nel post dedicato alla Corte del Milion e proseguire da lì fino al Ponte del Teatro. Avvicinandoci all'edificio si potrà notare l'iscrizione che indica come anticamente in quel luogo vi fosse la casa di Marco Polo (vedi penultima foto).


6 commenti:

Lalique ha detto...

ciao
felice anno nuovo
buona settimana

http://laracroft3.skynetblogs.be
http://lunatic.skynetblogs.be

Sergio ha detto...

Bisogna ricordare anche che a Marco Polo è dedicato, molto prima dell'aeroporto, il liceo classico che si trova a San Trovaso.

Laura ha detto...

Mi sembra impossibile che la tomba di Marco Polo sia stata perduta.

Qui in America mi chiedono spesso se e' stato Marco Polo a introdurre la pasta in Italia, mi domando se ci sono documenti che provino l'origine della pasta.

Hai letto Il Milione? Mi domando se esista una versione moderna.

Album vénitien ha detto...

Bonjour Fausto...j'ai déposé quelque chose à ton intention sur une page de mon album vénitien...:-))

Fausto ha detto...

Lalique: Buon 2012!

Sergio: Certo, anche il liceo classico di Venezia può vantare di essere intitolato a Marco Polo.
Ciao.

Laura: Anche a me non sembra vero. La sepoltura di Marco Polo dovrebbe venire cercata, eccome. Almeno così, ritrovandola, si potrebbe onorare adeguatamente uno dei figli più importanti di Venezia.
Non saprei dire se fu proprio Marco Polo a introdurre la pasta in Italia. Credo che non esistano dei documenti del '200 che certifichino l'origine della pasta.
Ho letto Il Milione un paio di volte quando ero ragazzo. La copia che possiedo io era una versione "moderna", seppure stampata negli anni 60 del secolo scorso.
Buona giornata.

Danielle: Merci beaucoup pour le prix.
Bonne journée.

franco filippi ha detto...

quelle indicate sono le case dei polo la casa di marco era in ......

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails