mercoledì 26 dicembre 2012

Venezia il Giorno di Natale


Venezia il giorno di Natale era quasi deserta ed il tempo atmosferico era nuvoloso. Il giorno di Natale a Venezia non è stato affollato perché questo periodo solitamente non vede molti arrivi di turisti. I visitatori cominceranno ad arrivare a Venezia il 27 dicembre per i giorni di fine 2012 e per Capodanno. In questo giorno di Natale quasi tutti i negozi sono rimasti chiusi, così come i ristoranti e i bar. Ovvio che i pochi locali aperti fossero ricercati dai turisti poiché i veneziani (almeno quelli che non lavoravano) hanno passato il Natale in casa con i propri familiari.
Faceva effetto vedere i negozi sul Ponte di Rialto completamente chiusi in pieno giorno e notare la mancanza di bancarelle nei dintorni (vedi foto in alto). Anche Calle del Cafetier con la Barbaria de le Tole, strade di solito molto trafficate, apparivano abbandonate e vuote. Non ci farò mai l'abitudine ai giorni di festa natalizi, perché la norma è vedere Venezia brulicare di turisti. Comunque si poteva visitare il Presepio dei Frari (senza bambini) e frequentare la pista di pattinaggio in Campo San Polo, approfittando anche della temperatura non troppo rigida di questo Natale a Venezia. Io mi auguro che tutti voi abbiate trascorso questo giorno in serenità.




3 commenti:

podi -. ha detto...

la città riposa di tutti noi turisti. Oggi, dunque, la città è rimasta per i cittadini.

podi-.

Alessandra ha detto...

che bello vederla vuota Fausto

Fausto ha detto...

podi: Ammetto che vedere Venezia così fa un po' impressione. Per qualche giorno la città sembra tirare un sospiro di sollievo. Poi dal 27 dicembre ricominciano gli arrivi....
Ciao.

Alessandra: Succede così poche volte all'anno che vale davvero la pena di assaporare Venezia a Natale.
Buona serata.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails